Escursioni di più giorni

2018

Trekking in val Visdende: Giorno 1Giorno 2Giorno 3Giorno 4 (21/8 – 24/8)

2017

Anello del Crostis-Coglians: Giorno 1Giorno 2Giorno 3Giorno 4 (20/8 – 23/8)
Trekking nel parco naturale Puez-Odle: Giorno 1Giorno 2Giorno 3Giorno 4
Giorno 5Giorno 6Giorno 7 (12/8 – 18/8)

2016

Alba sul Monte Coglians (23/9 e 24/9)
Monte Pelmo dal passo Staulanza (3/9 e 4/9)
Alta Via del Granito: Giorno 1Giorno 2Giorno 3 (26/8 – 28/8)
Trekking del Lasörling nella valle di Virgen: Giorno 1Giorno 2Giorno 3Giorno 4 (17/8 – 20/8)

 

Suggerimenti per trekking in Friuli Venezia Giulia

Trekking di due giorni sopra Timau (E)
Giorno 1: da Timau a casera Palgrande di Sopra (non gestita)
Giorno 2: casera Palgrande di Sopra – casera Pramosio alta – casera Pramosio bassa – Timau

Trekking di due giorni sopra Forni di Sopra (E – qualche tratto EE)
Giorno 1: da Forni di Sopra al bivacco Francescutto (non gestito)
Giorno 2: dal bivacco Francescutto salita al monte Bivera per Pian delle Streghe e monte Clapsavon; discesa al bivacco Francescutto e rientro a Forni di Sopra

Trekking di due giorni sopra Forni di Sopra (E – qualche tratto EE)
Giorno 1: da Forni di Sopra a malga Tartoi (gestita, con camere)
Giorno 2: malga Tartoi – monte Tiarfin (cima est) – malga Tragonia – Forni di Sopra

Trekking di due giorni lungo il Troi dai sclops – Forni di Sopra (EE)
Giorno 1: da Forni di Sopra a rifugio Flaiban-Pacherini (gestito)
Giorno 2: rifugio Flaiban-Pacherini – Troi dai sclops – rifuio Giaf (gestito) – Forni di Sopra

Trekking di due giorni in val Tramontina – Anello della val Viellia (E – qualche tratto EE)
Giorno 1: da Tramonti di Sopra a casera Chiampis (non gestita)
Giorno 2: casera Chiampis – forca del Frascola – Frasseneit – Tramonti di Sopra

Trekking di tre giorni in val Zemola (E – qualche tratto EE)
Giorno 1: parcheggio della val Zemola – rifugio Cava Buscada (gestito) – eventuale salita al monte Buscada o a La Palazza
Giorno 2: rifugio Cava Buscada – monte Borgà – rifugio Cava Buscada – rifugio Maniago (gestito)
Giorno 3: rifugio Maniago – cime Centenere – rifugio Maniago – casera Galvana – parcheggio della val Zemola

Trekking di quattro giorni nel parco delle Dolomiti Friulane (E)
Giorno 1: dalla val Settimana a casera Bregolina piccola (non gestita)
Giorno 2: da casera Bregolina piccola a casera Bregolina grande (non gestita)
Giorno 3: casera Bregolina grande – rifugio Pordenone (gestito) – casera Valbinon (gestita)
Giorno 4: casera Valbinon – forcella Val di Brica – Pian Meluzzo

Trekking di quattro giorni nel parco delle Dolomiti Friulane (E)
Giorno 1: dal parcheggio di Pian Meluzzo a casera Bregolina grande (non gestita)
Giorno 2: da casera Bregolina grande a casera Pramaggiore (non gestita)
Giorno 3: casera Pramaggiore – casera Valbinon (gestita)
Giorno 4: casera Valbinon – Pian Meluzzo

Trekking sopra Timau (4 giorni) (E – qualche tratto EE)
(pernotto in rifugi e casere gestite)
Giorno 1: da Timau a casera Pramosio bassa
Giorno 2: da casera Pramosio a Valentin Alm per sentiero CAI 403
Giorno 3: da Valentin Alm al rifugio Marinelli per passo di Monte Croce Carnico
Giorno 4: dal rifugio Marinelli a malga Lavareit a Timau

Trekking ad anello di 4 giorni in Carnia (E)
(pernotto in rifugi e casere gestite)
Giorno 1: Forni Avoltri – Lago Bordaglia – Passo Giramondo – Rifugio Lambertenghi-Romanin
Giorno 2: rifugio Lambertenghi – monte Rauchkofel – rifugio Lambertenghi – rifugio Tolazzi – casera Moraretto
Giorno 3: casera Moraretto – Givigliana – Rigolato – Rifugio Chiampizzulon
Giorno 4: Rifugio Chiampizzulon – casera Tuglia – Forni Avoltri

Trekking ad anello di 5 giorni a Sappada e val Visdende (E)
(pernotto in rifugi gestiti)
Giorno 1: Sappada – Rifugio 2000
Giorno 2: rifugio 2000 – Laghi d’Olbe – monte Lastroni – Laghi d’Olbe – Baita Rododendro – Rifugio Calvi
Giorno 3: rifugio Calvi – passo Oregone – malga Antola (gestita) – strada delle malghe – malga Dignas
Giorno 4: malga Dignas – val Vissada – monte Zovo – rifugio De Doo (gestito) (o rifugio a forcella Zovo)
Giorno 5: rifugio De Doo – San Pietro di Cadore –> corriera –> Sappada (oppure a piedi per Campolongo e passo della Digola)

Trekking ad anello di 4 giorni in Carnia (E)
(pernotto in rifugi)
Giorno 1: Forni Avoltri – Lago Bordaglia – Passo Giramondo – Rifugio Lambertenghi-Romanin
Giorno 2: rifugio Lambertenghi – Valentin Alm – Passo di monte Croce Carnico – Albergo Al valico (oppure rifugio Marinelli)
Giorno 3: Albergo Al valico – rifugio Marinelli – casera Plumbs – Givigliana – Rigolato – Rifugio Chiampizzulon
Giorno 4: Rifugio Chiampizzulon – casera Tuglia – Forni Avoltri

Trekking ad anello di 6 giorni in Carnia (E – qualche tratto EE)
(pernotto in rifugi e casere gestite)
Giorno 1: Pierabech – Lago Bordaglia – Passo Giramondo – Rifugio Lambertenghi-Romanin
Giorno 2: rifugio Lambertenghi – Valentin Alm – Passo di monte Croce Carnico – rifugio Marinelli
Giorno 3: rifugio Marinelli – casera Plumbs – Givigliana – Rigolato – Rifugio Chiampizzulon
Giorno 4: Rifugio Chiampizzulon – casera Tuglia – Cima Sappada – Sappada – rifugio Monte Ferro (o Rifugio 2000)
Giorno 5: rifugio Monte Ferro (o rifugio 2000) – Laghi d’Olbe – Monte Lastroni – Laghi d’Olbe – Baita Rododendro – Rifugio Sorgenti del Piave/Rifugio Calvi
Giorno 6: Rifugio Sorgenti del Piave/Rifugio Calvi – Passo Sesis – Pierabech
(variante Giorno 5: rifugio Monte Ferro (o rifugio 2000) – Laghi d’Olbe – Baita Rododendro – casera Casa Vecchia – Pierabech)

Trekking di 6 giorni in Carnia da Forni di Sopra a Rigolato (E)
(pernotto in rifugi e casere gestite)
Giorno 1: Forni di Sotto (o Sopra) – casera Tragonia (mezza giornata partendo da Forni di Sopra)
Giorno 2: casera Tragonia – monte Oberkofel – sella Festons – Rifugio Eimblatribm sopra Sauris di Sotto
Giorno 3: Rifugio Eimblatribm – malga Pieltinis – malga Malins – val Pesarina – Rifugio De Gasperi
Giorno 4: Rifugio De Gasperi – passo Elbel – Sappada – Rifugio Monte Ferro
Giorno 5: Rifugio Monte Ferro – Cima Sappada – malga Tuglia o Rifugio Chiampizzulon
Giorno 6: malga Tuglia o Rifugio Chiampizzulon —> Rigolato —> corriera —> Villa Santina –> corriera —> Forni di Sopra

Trekking di 5 giorni attorno a Sauris (EE)
(pernotto in rifugi e casere gestite)
Prende spunto dal trail delle orchidee
Giorno 1: Sauris di Sopra – monte Oberkofel – rifugio Fabbro
Giorno 2: rifugio Fabbro – forcella Piova – monte Tiarfin – casera Tragonia
Giorno 3: casera Tragonia – forcella Rancolin – passo Zauf – casera Tintina – rifugio Tita Piaz
Giorno 4: rifugio Tita Piaz – diga di Sauris – Lateis – rifugio Eimblatribm
Giorno 5: rifugio Eimblatribm – monte Pieltinis – Sauris di Sopra

Trekking di 3 giorni del monte Bivera (EE)
Giorno 1: Sauris di Sopra – casera Bernone (non gestita)
Giorno 2: casera Bernone – dorsale del Brutto Passo – monte Bivera – casera Chiansaveit (non gestita) (alternative: bivacco Francescutto, non gestito, o proseguire fino a casera Tragonia, gestita)
Giorno 3: casera Chiansaveit – casera Mediana – Sauris di Sopra (in alternativa: casera Chiansaveit – casera Razzo – dorsale monte Oberkofel – sella Festons – Sauris di Sopra

Trekking di 5 giorni tra Sauris e Val Pesarina (E – EE per la dorsale del giorno 3)
Giorno 1: Pian di Casa in val Pesarina – casera Malins (gestita, con camere)
Giorno 2: casera Malins – monte Pieltinis – malga Pieltinis – forcella Torondon – casera Ielma di sopra e di sotto – malga San Giacomo (gestita, con camere)
Giorno 3: casera San Giacomo – casera Ielma di sopra e di sotto – forcella Torondon – monte Torondin – monte Novarza – monte Val Boaria – casera Losa – casera Forcje – casera Valuta – casera Monteriu – casera Campo (non gestita)
Giorno 4: casera Campo – strada delle malghe lungo il torrente Novarza – Lateis – rifugio Eimblatribm (gestito)
Giorno 5: rifugio Eimblatribm – Sauris di Sotto – Sauris di Sopra – sella Festons – malga Rioda (o malga Malins) – Pian di Casa

Trekking “Cuore della Carnia” (8 giorni) (E – qualche tratto EE)
(pernotto in rifugi e casere gestite)
Giorno 1: da Tolmezzo a malga Chias di sotto
Giorno 2: da malga Chias di sotto a Ravascletto
Giorno 3: da Ravascletto al rifugio Marinelli
Giorno 4: dal rifugio Marinelli alla casera Pramosio Bassa
Giorno 5: da casera Pramosio Bassa al rifugio Fabiani
Giorno 6: dal rifugio Fabiani alla casera Cason di Lanza (o casera Pizzul)
Giorno 7: dalla casera Cason di Lanza (o casera Pizzul) al rifugio Grauzaria (tappa lunga, possibilità di pernottare in una delle casere non gestite lungo l’Alta Via di Incarojo)
Giorno 8: dal rifugio Grauzaria a Tolmezzo

Trekking di Paularo (5 giorni) (E – qualche tratto EE)
(pernotto in rifugi e casere gestite)
Giorno 1: da Paularo a casera Pizzul
Giorno 2: casera Pizzul – monte Zermula – casera Cason di Lanza – Zottach Kopf o bivacco Lomasti o Creta di Rio Secco – casera Cason di Lanza
Giorno 3: da casera Cason di Lanza al rifugio Fabiani per Traversata Carnica o via Alpina (pernotto possibile anche a Straniger Alm)
Giorno 4: rifugio Fabiani – passo Pecol di Chiaula – passo Pramosio – cima Avostanis/Creta di Timau – casera Pramosio bassa
Giorno 5: casera Pramosio bassa – monte Dimon – Paularo

Trekking di 3 giorni sulla Alta Via di Incarojo (E – qualche tratto EE)
Giorno 1: Paularo – Dierico – ricovero del Mestri (non gestito) (o rifugio Grauzaria, gestito)
Giorno 2: ricovero del Mestri – casera Zouf di Fau (non gestita) – casera Turrie (non gestita)
Giorno 3: casera Cason di Lanza – monte Zermula – casera Pizzul (gestita, con camere) – Misincinis – Paularo

Trekking di 5 giorni sulla Alta Via di Incarojo (E – qualche tratto EE)
Giorno 1: Paularo – Dierico – ricovero del Mestri (non gestito) (o rifugio Grauzaria, gestito)
Giorno 2: ricovero del Mestri – casera Zouf di Fau (non gestita) – casera Forchiutta (non gestita) – casera Turrie (non gestita)
Giorno 3: casera Turrie – monte Salincheit – casera Cason di Lanza (gestita, con camere) o casera Val Dolce (non gestita)
Giorno 4: casera Cason di Lanza – monte Zermula – casera Zermula (gestita, con camere)
Giorno 5: casera Zermula (gestita) – casera Pizzul (gestita, con camere) – Misincinis – Paularo

Trekking di 4 giorni sulla Alta Via di Incarojo (E – qualche tratto EE)
Giorno 1: Paularo – Dierico – ricovero del Mestri (non gestito) (o rifugio Grauzaria, gestito)
Giorno 2: ricovero del Mestri – casera Zouf di Fau (non gestita) – casera Forchiutta (non gestita) – casera Turrie (non gestita)
Giorno 3: casera Turrie – monte Salincheit – casera Cason di Lanza (gestita, con camere) o casera Val Dolce (non gestita)
Giorno 4: casera Cason di Lanza – forca Pizzul – monte Zermula – forca Pizzul – casera Pizzul (gestita, con camere) – Misincinis – Paularo

Trekking di due giorni in val Saisera (E – qualche tratto EE)
Giorno 1: Valbruna – visita al Parco Tematico della Grande Guerra Abschintt-Saisera – malga Saisera – rifugio Grego (gestito)
Giorno 2: rifugio Grego – Jof di Miezegnot – malga Rauna – Valbruna

Trekking di due giorni in val Saisera (E – qualche tratto EE)
Giorno 1: Valbruna – visita al Parco Tematico della Grande Guerra Abschintt-Saisera – malga Saisera – rifugio Grego (gestito)
Giorno 2: rifugio Grego – Jof di Somdogna – bivacco Stuparich – Valbruna

Trekking di due giorni in val Saisera (E – qualche tratto EE)
Giorno 1: malga Saisera – bivacco Stuparich (non gestito)
Giorno 2: bivacco Stuparich – Jof di Somdogna – rifugio Grego – malga Saisera

Trekking di due giorni tra Val Saisera e Alpe di Ugovizza (E)
Giorno 1: Malborghetto – Forte Hensel – Ugovizza – malga Priu – rifugio Gortani (gestito)
Giorno 2: rifugio Gortani – sella Fontanafredda – monte Sagran – rifugio Nordio-Deffar (gestito)
Giorno 3: rifugio Nordio-Deffar – sella Bistrizza – sella Pleccia – rifugio Cima Muli – Camporosso – Valbruna – rifugio Kugy (gestito)
Giorno 4: rifugio Kugy – Sentiero del Pellegrino – Lussari – sella Prasnig – rifugio Pellarini (gestito)
Giorno 5: rifugio Pellarini – val Saisera – Parco Tematico della Grande Guerra Abschintt-Saisera – malga Saisera – rifugio Grego – Jof di Somdogna – rifugio Grego (gestito)
Giorno 6: rifugio Grego – Jof di Miezegnot (EE) – malga Rauna – malga Strechizza – Malborghetto

Trekking di tre giorni sopra Ugovizza (E)
Giorno 1: parcheggio nel vallone di Ugovizza al trivio con val Filza e val Rauna – agriturismo S. Michael – malga Acomizza – sella Bistrizza – eventuale salita a monte Osternig – sella Bistrizza – Rifugio Nordio-Deffar (gestito)
Giorno 2: rifugio Nordio-Deffar – sella tra Monte Sagran e Strahand – Poludnig Alm – monte Poludnig – Dellacher Alm (gestita, con camere)
Giorno 3: Dellacher Alm – Sella di Fontanafredda – eventuale salita a Cima Bella e Monte Cocco – ex-villaggio minerario Cocco – rifugio Gortani – parcheggio

Trekking di due giorni sopra Ugovizza (E)
Giorno 1: da Camporosso – val Bartolo – malga Acomizza – sella Bistrizza – Rifugio Nordio-Deffar (gestito)
Giorno 2: rifugio Nordio-Deffar – monte Sagran – sella di Fontanafredda – Cima Bella – Monte Cocco – ex-villaggio minerario Cocco – rifugio Gortani – malga Priu – Ugovizza –> corriera –> Camporosso

Trekking di due giorni sopra Ugovizza lungo il Puanina Tour (E)
Giorno 1: parcheggio nel vallone di Ugovizza al trivio con val Filza e val Rauna – agriturismo S. Michael – malga Acomizza – sella Bistrizza – eventuale salita a monte Osternig – sella Bistrizza – Rifugio Nordio-Deffar (gestito)
Giorno 2: rifugio Nordio-Deffar – monte Sagran – sella di Fontanafredda – eventuale salita a Cima Bella e Monte Cocco – ex-villaggio minerario Cocco – rifugio Gortani – parcheggio

Trekking di due giorni sul sentiero attrezzato Battaglione Gemona (EEA)
Giorno 1: sella Somdogna – bivacco Battaglione Gemona – monte Piper – bivacco Bernardinis (non gestito)
Giorno 2: bivacco Bernardinis – Due Pizzi – forcella Cuel Tarond – sella Bieliga – Chiout

Trekking di due giorni nel Parco delle Prealpi Giulie (E – qualche tratto EE)
Giorno 1: da Venzone a malga Confin (gestita, con camere)
Giorno 2: malga Confin – monte Lavara – forca Campidello – casera Rio Nero – Povici – Resiutta (rientro con corriera a Venzone)

Trekking di due giorni nel Parco delle Prealpi Giulie (E – qualche tratto EE)
Giorno 1: da Venzone a malga Confin (gestita, con camere)
Giorno 2: malga Confin – monte Plauris – Tugliezzo – Carnia (rientro con corriera a Venzone)

Trekking di due giorni nel Parco delle Prealpi Giulie (E)
Giorno 1: Coritis – casera Canin (non gestita)
Giorno 2: casera Canin – bivacco Costantini – monte Guarda – monte Plagne – monte Urazza – Coritis

Trekking di tre giorni nel Parco delle Prealpi Giulie (E – qualche tratto EE)
Giorno 1: da Musi a malga Confin (gestita, con camere)
Giorno 2: malga Confin – forca Campidello – Lischiazze – sella Carnizza – casera Nischiuarch (non gestita)
Giorno 3: casera Nischiuarch – passo Tanamea – Musi

Trekking di 4 giorni nel Parco delle Prealpi Giulie (E – qualche tratto EE)
Giorno 1: Sorgenti del Torre – malga Confin (gestita, con camere)
Giorno 2: malga Confin – forca Campidello – Lischiazze – sella Carnizza – casera Nischiuarch (non gestita)
Giorno 3: casera Nischiuarch – passo Tanamea – rifugio ANA Monteaperta (gestito)
Giorno 4: rifugio ANA Monteaperta – monte Briniza – casera Chisalizza – Sorgenti del Torre

Trekking di 4 giorni nel Parco delle Prealpi Giulie (E – qualche tratto EE)
Giorno 1: da Venzone a malga Confin (gestita, con camere)
Giorno 2: malga Confin – forca Campidello- casera Rio Nero – San Giorgio – Prato di Resia (albergo)
Giorno 2: sella Sagata – Pusti Gost – bivacco Igor Crasso (non gestito)
Giorno 3: bivacco Igor Crasso – bivacco Marussich – rifugio Gilberti (gestito)
Giorno 4: rifugio Gilberti – Sella Nevea –> corriera –> Venzone

Trekking di 4 giorni nel Parco delle Prealpi Giulie (E – qualche tratto EE)
Giorno 1: Coritis – casera Canin (non gestita)
Giorno 2: casera Canin – bivacco Costantini – Baba Grande – monte Guarda – casera Caal (non gestita)
Giorno 3: casera Caal – Uccea – casera Polose – casera Nischiuarch (non gestita)
Giorno 4: casera Nischiuarch (non gestita) – sella Carnizza (punti ristoro) – monte Chila – monte Plagne – malga Coot (gestita, con camere) – Coritis

Trekking di due giorni nel Parco delle Prealpi Giulie (E)
Giorno 1: Coritis – casera Canin (non gestita) – casera Coot (gestita, con camere)
Giorno 2: casera Coot – monte Guarda – mone Banera – forcella Pradolina – Coritis

Trekking di tre giorni nel Parco delle Prealpi Giulie (E)
Giorno 1: Coritis – casera Canin – malga Coot (gestita, con camere)
Giorno 2: malga Coot – monte Guarda – casera Caal – Uccea – casera Polose – casera Nischiuarch (non gestita)
Giorno 3: casera Nischiuarch – sella Carnizza – monte Chila – passo Pradolina – Coritis

Trekking Val Natisone di 6 giorni (E)
sito Grande Guerra Natisone
(pernotto in rifugi, albergo diffuso e b&b)
Giorno 1. San Pietro al Natisone – Purgessimo – Castelmonte
Giorno 2: da Castelmonte a Tribil di Sopra
Giorno 3: da Tribil di Sopra al rifugio Solarie
Giorno 4: dal rifugio Solarie a Masseris (o Avsa in Slovenia)
Giorno 5: Masseris (o Avsa) – Mataiur – rifugio Pelizzo
Giorno 6: rifugio Pelizzo – San Pietro al Natisone

Trekking di tre giorni sulla cresta del Gran Monte (EE)
SentieriNatura

Forum di SentieriNatura link1 link2

Traversata Carnica
Dal sito di Fabrizio Vago
Dal sito CAI Trieste: da Sesto al rifugio Marinellidal rifugio Marinelli a Tarvisio
Tracce GPS su Tabacco Community
Forum di Sentierinatura
Video e descrizione dalla pagina Youtube di Dario Gaspardo: da San Candido al rifugio Calvidal rifugio Calvi al passo di Monte Croce Carnico

Trekking anello Alpi Giulie
sito dolomitiskirock

Trekking Alta Via Alpi Tarvisiane
Sito Tarvisiano

Alta Via di Forni
www.fornidisopra.com

Anello Dolomiti Friulane
Sito
Sito Sentierando

Alta Via del Peralba-Coglians sito Sentierando

Cammino Celeste  sito

Cammino delle Pievi sito

Via Alpina: itinerario rossoitinerario giallo

Sentiero Italia sito

Trekking del Centenario sito CAI Cividale

Trekking del Canin Turismo FVG

Trekking della Valle dei Musi Turismo FVG

Trekking del Plauris Turismo FVG

Trekking delle Valli nascoste TurismoFVG

Via delle Giulie sito
Il trail delle Giulie, di 120 km e 8200m di dislivello, si può spezzare in numerose tappe, grazie ai rifugi, malghe gestite e bivacchi che si incontrano lungo il percorso

Estremamente parco sito
Il trail “Estremamente parco” si svolge nel parco delle Prealpi Giulie (90 km e 6500m di dislivello oppure 50km e 3500m di dislivello), si può spezzare in numerose tappe, grazie ai rifugi, malghe gestite e bivacchi che si incontrano lungo il percorso

Romea Strata: Aquileiense – Iulia Augusta – Allemagna sito

Via Flavia sito

Via Postumia sito

Sentiero Frassati in FVG sito

Sentiero Frassati in Veneto sito

.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: