COL CORNIER da PIANCAVALLO

Il Col Cornier si trova nelle Prealpi Carniche ed è raggiungibile dalla località sciistica di Piancavallo. Il Col Cornier è una meta invernale, raggiungibile sia con sci che con ciaspole. La neve presente non è molto e pertanto decidiamo di salire al Col Cornier per il sentiero CAI 992, che sale in una faggeta. Dopo circa mezzora di cammino, si passa a fianco della pista di sci; si continua nella faggeta con un traverso fino ad incontrare il bivio con il sentiero che a sinistra scende a casera Campo (circa 1 ora dalla partenza); al bivio si continua a destra sul sentiero CAI 992 che porta a Sella di Sauc. Giunti alla sella si segue a sinistra il sentiero che segendo la cresta ci porta in vetta (circa 2h20m dalla partenza). Per il rientro, si torna alla sella di Sauc; percorse poche decine di metri sul percorso già effettuato all’andata, quando il sentiero gira a sinistra, si continua a scendere verso casera Campo, su una traccia segnalata con segnavia CAI. Si arriva così nei pressi di una pozza sulla strada poco a nord di casera Campo (poco meno di un’ora dalla cima). Dopo la sosta presso la casera, mediante sentiero CAI si risale fino a ricongiungersi al sentiero percorso all’andata (circa 1 ora dalla casera al punto di partenza).
NOTA: in caso di innevamento più consistente, il percorso consigliato per salire al Col Cornier è quello che segue la strada che parte nei pressi della rotonda di ingresso a Piancavallo e che porta alle casere Campo e Valle Friz; giunti a casera Campo si sale al Col Cornier risalendo il pendio a nord che noi abbiamo percorso in discesa.
Carta Tabacco 012, Dislivello 550, Lunghezza km 8, Tempo indicativo: 4h20m (escluse soste), Difficoltà EAI, Altitudine min 1287, Altitudine max 1767.

Col Cornier_mappa

CASERA MEZESNIK da UGOVIZZA

 

CASERA MEZESNIK si trova sulle pendici orientali del Monte Stabet, a nord di Ugovizza. Può essere facilmente raggiunta sia da Malborghetto, sia dalla Val Rauna. Per questa escursione, viste anche le condizioni meteo che mettevano neve a bassa quota, abbiamo scelto di partire direttamente da Ugovizza utilizzando il sentiero Cai 504a. Per il rientro abbiamo variato il percorso, chiudendo l’anello, passando per Malga Priu (foto di Genny Masotti e Sergio Tosoni).
Carta Tabacco 019, Segnavia Cai 504a, Dislivello 650 circa, Lunghezza 8 km circa, altitudine min 770, altitudine max 1416

mezesnik_mappa

MONTE ZOUFPLAN dal PIAN DELLE STREGHE

Il MONTE ZOUFPLAN si trova nelle Alpi Carniche Centrali e chiude la lunga dorsale di cime che parte dal Monte Crostis. Salendo da Cercivento abbiamo raggiunto il Pian delle Streghe a quota 1400 circa. Parcheggiata l’auto siamo saliti lungo il sentiero Cai 154 prima sul Monte Tenchia e poi sulla cima dello Zoufplan (video). Per la discesa abbiamo seguito la cresta orientale del monte fino a Casera Zoufplan Bassa e da lì la carrareccia che ci ha condotti nuovamente al punto di partenza. Carta Tabacco 09, Segnavia Cai 154, Dislivello 600, Lunghezza Km 9,5, Altitudine min 1400, Altitudine max 1999

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: