MONTE ZAIAVOR da PASSO TANAMEA

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il MONTE ZAIAVOR (o Zajauron) si trova nel Parco delle Prealpi Giulie e rappresenta l’ultima elevazione verso est della catena dei monti Musi. E’ raggiungibile sia da Passo Tanamea (scelta odierna) che da S.Anna di Carnizza. Punto di partenza: Passo Tanamea, raggiungibile da Tarcento tramite la strada che risale l’Alta Val Torre. Percorso: pochi metri prima del passo parte il sentiero Cai 727 che porta fino alla Bocchetta Zaiavor a quota 1600 circa; da lì una traccia risale la cresta est e porta in cima. Per la discesa stesso itinerario. Escursione che non presenta grosse difficoltà. Carta Tabacco 026, Difficoltà: E, Segnavia Cai 727, Dislivello 1000, Lunghezza km 10, Altitudine min 833, Altitudine max 1815.

mappa zaiavor

MONTE VELTRI da FORCA DI PANI

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il Monte Veltri si trova nelle Alpi Tolmezzine Occidentali, tra i comuni di Ampezzo e Sauris. E’ una cima selvaggia e poco frequentata ma che gode di un panorama strepitoso. L’escursione non presenta grosse difficoltà, bisogna prestare comunque maggiore attenzione nel primo tratto di cresta subito dopo Forca del Colador. Punto di Partenza: Forca di Pani, raggiungibile da Enemonzo passando per le frazioni di Esemon di Sotto e di Colza. Percorso: il sentiero Cai 235 che parte dal parcheggio conduce prima a Casera Monte Chiarzò e poi alla Forca del Colador a quota 1865m. Da qui, un traccia sale lungo la cresta orientale fino alla cima. Per la salita è possibile una via alternativa da Casera Chiarzò alla Forca del Colador: il Cai 235a, sentiero per escursionisti esperti vista la notevole esposizione. Carta Tabacco 02, Segnavia Cai 235-235/a, Difficoltà: E / EE (sulla cresta),  Disli. 1000, Lunghezza Km 9,5 circa, Altitudine min 1139, Altitudine max 2003.

mappa veltri

MONTE TINISA DALLA STRADA PER PASSO PURA

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il Monte Tinisa si trova nelle Alpi Tolmezzine Occidentali, tra i comuni di Ampezzo e Sauris. Caratteristiche sono le due cime (est e ovest), unite da una cresta praticabile e raggiungibili entrambe dal Passo Pura. L’escursione, vista l’esposizione e la presenza di tratti attrezzati su roccia, va catalogata per escursionisti esperti. Punto di partenza: dopo aver superato il Passo del Pura in direzione Sauris, imboccare una larga pista forestale che si stacca sulla sinistra (dopo un centinaio di metri ampio parcheggio). Percorso: proseguire lungo la pista forestale fino a Casera Tintina; qui ha inizio sulla sinistra il sentiero De Monte Pascul , che con un anello in senso orario ci permette di raggiungere prima la cima est, poi la cima ovest, e rientrare infine sempre a Casera Tintina (Escursione e foto con Genny Masotti, Eliana Marini e Marco Degano). Carta Tabacco 02, Segnavia Cai 233, Dislivello 800, Lunghezza Km 6,5 circa, Altitudine min 1412, Altitudine max 2120

tinisa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: