DOBRATSCH DA ROSSTRATTE

Questa presentazione richiede JavaScript.

Il Dobratsch è una cima delle Alpi della Gail, ed è soprannominata dagli abitanti della zona  Villacher Alpe (Alpe di Villaco). L’escursione è molto semplice, offre un panorama incredibile sia lungo la salita che in cima, ed è immersa nel Parco Nautrale del Dobratsch, un esempio di scelta turistica alternativa, poichè qui l’obbligo della chiusura degli impianti di risalita si è rivelata vincente. Consigliatissima a tutti sia nella stagione invernale che in quella estiva. Punto di partenza: all’ingresso di Villach, in corrispondenza del centro commerciale Atrio, svoltare a sinistra e seguire le indicazioni per la Villacher AlpenStrasse (a pagamento da metà aprile a metà novembre), che sale all’interno del Parco Naturale e porta fino al parcheggio Rosstratte a quota 1733m. Percorso: si risale il versante orientale lungo la strada sterrata Panoramaweg 291 (durante l’inverno neve battuta, utilizzare ciaspole o ramponcini), fino al rifugio Dobratsch Gipfel Haus (ex Ludwig Walter Hütte) prima e sulla cima vera e propria poi. Da notare, nei pressi della cima la Knappenkirche “Maria am Stein”, la chiesa alla quota più alta d’Europa (escursione e foto con Genny Masotti e Denis Fabbro).
Carta: Naturarena Kärnten-Gailtal, Gitschtal, Lesachtal WK 223 1:50.000 (austriaca), Panoramaweg 291, Dislivello 450 circa, Lunghezza 8,2 km, Tempo indicativo 3h 15m (escluse soste), Difficoltà EAI, Altitudine min 1733, Altitudine max 2166.

mappa dobratsch

 

ZOLLNERSEE DA CASERA RAMAZ BASSA

Questa presentazione richiede JavaScript.

Fantastica escursione al confine italo austriaco sul ZOLLNERSEE. L’uscita si può fare solo con poca neve e verificando la percorribilità della strada che conduce al punto di partenza. Panorami incredibili. Punto di partenza: Casera Ramaz Bassa, raggiungibile da Paulare tramite la strada che conduce al Cason di Lanza. Percorso: prendere la forestale Cai 454 che conduce a Casera Lodin Grande. A quota 1496 circa incontriamo le indicazioni per il Rifugio Fabiani e proseguiamo quindi sulla sinistra abbandonando la pista. Al rifugio proseguiamo individuando i segni del Cai 454 verso forcella Pecol di Chiaula e quindi in Austria. Una volta superata la forcella ci dirigiamo verso destra individuando in lontananza il lago ghiacciato. Una volta raggiunto il lago proseguiamo in direzione est verso il Passo Lodinut, Casera Lodin Grande, chiudendo l’anello con il rientro sulla forestale che riporta a Ramaz.
Carta Tabacco 09 (App E09F), pista forestale e sentiero Cai 454, Dislivello 950m circa, Lunghezza km 14, Tempo indicativo: 6h (escluse soste), Difficoltà EI, Altitudine min 1025, Altitudine max 1861.

mappa zollnersee

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: