MONTE AMARIANUTTE da PISSEBUS

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il monte Amarianutte (o Amarianute) si trova alle pendici sud ovest dell’Amariana in zona Tolmezzo. La vetta è raggiungibile tramite due sentieri che permettono di effettuare un percorso ad anello. Particolare ringraziamento va ai ragazzi che hanno rimesso a posto i due sentieri abbandonati dopo l’incendio del 2003. Adesso sono veramente in ottime condizioni, complimenti!!! La salita è faticosa ma l’escursione risulta essere davvero interessante e remunerativa dal punto di vista panoramico. Punto di partenza: lungo la statale n.52 in direzione Tolmezzo, superato Amaro imboccare a destra la strada per Pissebus. Dopo la galleria di Sasso Tagliato, una strada bianca parte a destra in corrispondenza di un ponte (segnavia Cai, parcheggio lungo la strada). Percorso: lungo la strada bianca (che presto diventa sentiero) incontriamo prima il “Troi di Martin” e poi il “Troi di Cjadin” che permettono di effettuare l’anello: oggi decidiamo per quello in senso orario salendo per quest’ultimo. Una volta in cima si prosegue in cresta lungo il Troi di Martin, che passando per un punto panoramico a quota 759 scende lungo il versante ovest del monte e riporta sulla strada bianca iniziale (escursione e foto con Genny Masotti).
Carta Tabacco 013 (App E09H), Segnavia: sentiero cai 462. Dislivello: 750 circa, Lunghezza: km 6,5 circa, Altitudine min 303, Altitudine max 1083.

mappa amarianutte

 

MALGA PRIU dal VALLONE di UGOVIZZA

Questo slideshow richiede JavaScript.

Malga Priu (Rossbach in tedesco) è un agriturismo che si trova a nord di Ugovizza, sul versante orientale del Monte Stabet. E’ raggiungibile sia d’estate che d’inverno per una serie di percorsi che fanno parte del “Puanina Tour”. Anche se siamo nel mese di maggquesta escursione va classificata come invernale, vista la copiosa nevicata che ci ha accompagnato per l’intera escursione. Punto di partenza: risaliti in macchina lungo il Vallone di Ugovizza fino allo spiazzo dove partono a destra la Val Filza e a sinistra la Val Rauna, e viste le condizioni meteo e della strada (che comunque è sempre pulita), abbiamo parcheggiato decidendo di anticipare l’inizio dell’escursione. Percorso: dal parcheggio risaliamo a sinistra sulla strada asfaltata che si inoltra per la val Rauna e proseguiamo fino all’ultima casa in fondo alla valle, dove sul retro sale un sentiero fino ad una baita in legno nei pressi di Sella Collarice; imbocchiamo a sinistra la strada forestale CAI 504, che, unitamente al sentiero CAI 504a, ci porta verso malga Priu (Via Alta). Dalla malga scendiamo, passando a sinistra della stalla, utilizzando la strada forestale che porta al parcheggio della val Rauna (Via Bassa). D’obbligo, a fine escursione, un passaggio al Rifugio Gortani a trovare Angela e il suo staff, come sempre gentilissimi (escursione e foto con Eliana Marini e Marco Degano).
Carta Tabacco 19 (App E12G), Piste forestali non segnalate e segnavia CAI 504 e 504A, Dislivello 300, Lunghezza km 8, Tempo indicativo: 3h (escluse soste), Difficoltà EAI, Altitudine min 1070, Altitudine max 1260.

mappa PRIU

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: