MONTE CHIAVALS dalla VAL ALBA

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il MONTE CHIAVALS si trova nella riserva naturale regionale della Val Alba. Dalla sua cima si gode un panorama incredibile a 360°. Il percorso è ripido e richiede una buona preparazione fisica. Dal parcheggio della val Alba si sale al bivacco Bianchi mediante i sentieri CAI 428a e 428, in cui l’unico tratto in cui porre attenzione è una breve cengia esposta. Giunti al bivacco si risale il ripido versante meridionale del monte Chiavals. Al termine della salita si deve affrontare il sentiero di cresta che presenta alcuni tratti esposti. Rientro per lo stesso percorso di salita. Carta Tabacco 018, Segnavia Cai 428a/428, Dislivello 1000, Lunghezza Km 10, Tempo indicativo (escluse soste): 5h30m, Altitudine min 1053, Altitudine max 2098

Vedi anche: Anello del monte Chiavals dalla val Alba (2016)
Altre escursioni nella zona: Anello del Monte Vualt dalla Val Alba
Monte Vualt da Dordolla
Creta dai Rusei dalla Val Alba

mappa chiavals

SENTIERO DI MATTEO da STOLVIZZA

Il Sentiero di Matteo è un percorso istituito dalla associazione ViviStolvizza per ricordare lo sfortunato escursionista che perse la vita nel 2008 sul versante resiano del Canin. Punto di partenza è il paese di Ladina in val Resia. Dal parcheggio di Ladina si seguono le indicazioni del segnavia CAI n.634 e i cartelli del Sentiero di Matteo; inizialmente si scende verso il greto del torrente Resia, fino al ponticello sul rio Sart. Dopo il ponticello si inizia a salire fino agli stavoli Sartnaraven. Si prosegue a salire; al bivio successivo si prosegue a destra sul Sentiero di Matteo fino a confluire sulla pista che sale da Coritis, ove si continua a salire a sinistra sulla pista fino a raggiungere gli stavoli di Tanaromi, passando per la radura di Pucciualza. Dagli stavoli si scende sul sentiero CAI 634 che si stacca dalla pista poco sotto gli stavoli; si giunge alla radura che ospita le abitazioni di Colc. Si porsegue la discesa fino a ricongiungersi al percorso dell’andata; per tornare al parcheggio si dovrà percorre un ultimo tratto in salita dal greto del torrente fino al parcheggio.
Carta Tabacco 027, Segnavia CAI 634 e tabelle “Sentiero di Matteo”, Dislivello 700, Lunghezza 10km ca, Tempo indicativo (escluse soste) 4h15m, Difficoltà E, altitudine min 491, altitudine max 1078.

Altre escursioni in zona:
Anello del Pusti Gost da Stolvizza
Monte Canin (Alta via Resiana)
Anello del monte Cuzzer da Lischiazze

sentieromatteo_mappa

MONTE CHIADIN da PIERABECH

Questo slideshow richiede JavaScript.

Escursione sul MONTE CHIADIN in zona Forni Avoltri. Il percorso non è difficile ma molto ripido. Richiede, anche per il grande dislivello, una buona preparazione fisica. Si pate da Pierabeck. Carta Tabacco 01, Segnavia Cai 168a/168, Dislivello 1300, Difficoltà EE, Lunghezza Km 8,6, Altitudine min 950, Altitudine max 2252.

unnamed

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: