MONTE MANGART (VIA NORMALE)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il MANGÀRT, nella pronuncia slovena Màngart, è una montagna delle Alpi Giulie alta 2.677 m. L’itinerario proposto in quesyo articolo è piuttosto semplice e di dislivello contenuto, e lo rende una delle cime più visitate delle Alpi Giulie. Parte infatti dal “Rifugio del Mangart” (1.968 m).
Carta Tabacco 019, Dislivello 600, Lunghezza km5,3,
Altitudine min 1968, Altitudine max 2677.

MONTE VOLAIA da COLLINA

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il MONTE VOLAIA (Volayer Kopf in tedesco) fa parte della Catena Carnica Occidentale e rappresenta la linea di confine fra Italia e Austria. Per questo fu teatro durante la Grande Guerra di scontri a fuoco. Numerosissime e testimonianze lungo l’itinerario. Escursione faticosa, impegnativa e per lunghi tratti molto esposta. Non er tutti. Si parte dalla baita Edelweiss poco dopo l’abitato di Collina. Carta Tabacco 01, Segnavia Cai 141, Dislivello 1200, Lunghezza , Altitudine min 1280, Altitudine max 2470.

CRETA DI COLLINETTA dal PASSO DI MONTE CROCE CARNICO

Questo slideshow richiede JavaScript.

La CRETA DI COLLINETTA (o CELLON), fa parte della catena carnica occidentale, ed è alta 2248 metri.
L’escursione che propongo parte dal Passo di Monte Croce, prosegue per il tunnel scavato nella roccia sul versante austriaco (Cellon-Schulter) e si ricongunge con la via normale che parte direttamente dal passo (versante italiano).
Carta Tabacco 09, Dislivello 1000, Lunghezza Km 8,3,
Altitudine min 1360, Altitudine max 2238

mappa cellon

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: